Gelmini, PdL: avanti ddl anti-corruzione, ma insieme a misure di giustizia

Roma, 16 mag. – È singolare che il Presidente della Commissione Giustizia, onorevole Giulia Bongiorno accusi il PdL di non voler combattere la corruzione quando proprio il suo segretario Alfano, ministro di Grazia e Giustizia, aveva avanzato una proposta di legge per combatterla. È semmai importante portare a compimento, e insieme, il pacchetto di misure che il governo si è impegnato a varare in materia di giustizia, per non dare l’impressione che questa maggioranza si esprima con giusta severità su di una materia e faccia finta di niente su altre che rappresentano tra l’altro un presidio della civiltà liberale in difesa dell’integrità della persona.

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social