Gelmini, Pdl: Berlusconi. Bindi torna al giacobinismo

Roma, 6 set. 2013: “Nessuno nega che la legge sia e debba essere uguale per tutti, ma il problema che abbiamo di fronte è se la legge Severino, in questo caso, sia applicabile, posto che nessuna legge, in un ordinamento liberale, si applica retroattivamente. E’ questo apparentemente trascurabile, ma significativo e fondante, aspetto, a gettare una luce sinistra sulle ‘lezioni di bon ton giuridico’ provenienti dal Pd non ultima quella di Rosy Bindi: non è chiaro se si tratti di un ritorno al populismo giacobino, in assenza di idee migliori, o più banalmente di una manipolazione mal riuscita di una materia su cui proprio non si scherza”(AGI).

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social