Gelmini, Pdl: Berlusconi. PD nega i principi, trarremo le conclusioni

Roma, 5 set. 2013: “Se il buongiorno si vede dal mattino, quanto accaduto in Giunta ieri sembra mostrare che il congresso, da una parte, e la concorrenza con la demagogia prepolitica della rete, dall’ altra, facciano dimenticare al Pd la difesa e il rispetto per principi che fondano le società liberali e l’ uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge. Se questi temi vengono trattati con superficialità e sufficienza, addirittura negati, sarà difficile per noi prescinderne e non trarne le conseguenze politiche del caso. L’ idea e la logica di un potere arrogante con e contro i cittadini non e in sintonia con il sentire del popolo italiano ed il Pd si assumerebbe in questo modo, tanto sbrigativo quanto colpevole, la pesante responsabilità di sfidarlo” (Com/Pol/ Dire).

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social