Roma, 07 dic. – La discesa in campo del Presidente Berlusconi in questo momento di grande difficoltà credo sia un’opportunità per non vedere una competizione con Grillo da una parte e la sinistra dall’altra . Si rischia che il centrosinistra vada alla guida del paese e oggi non possiamo permettercelo.

Se Berlusconi è pronto a scendere in campo è un fatto importante anche per quei cittadini che non sono andati al voto un po’ delusi ma che non credo che gradirebbero un governo di sinistra. Il Pdl ha espresso un disagio nei confronti di Monti, ha fatto bene per il rigore e il risanamento dei conti ma più opaca è la posizione del governo meno è efficace sul piano dello sviluppo. I dati Istat parlano chiaro.

Non saremo antieuropeisti anzi vogliamo più Italia in Europa, più crescita e più sviluppo.

Election day? Una scelta importante anche dal punto di vista economico, su questo la posizione del PdL è dettata dal buonsenso. Elezioni? Saremo rispettosi delle scelte che si faranno.