Gelmini, PdL: centristi scambiano critica a Stato che non paga per demagogia

Roma, 01 mag. – Monti non ha certo bisogno  di essere difeso dai signori dell’Udc. Rientra nel normale confronto politico la doverosa puntualizzazione del PdL che si è visto attribuire, in tema di obiezione fiscale, una posizione che è in realtà della Lega.

Troppo spesso gli esponenti dell’Udc si mostrano distributori di patenti di responsabilità, prodighi di consigli alla resa, indifferenti anche alla migliore dialettica, capace di modificare in meglio i provvedimenti e di offrire al governo una più attenta sensibilità politica. Ne è riprova,ora, il fatto che scambiano la critica giusta e severa ad uno Stato che non paga i propri debiti per inaccettabile demagogia.