Gelmini, Pdl: Diffamazione. Bergamini, OK Strasburgo. Calendarizzare stop carcere

Roma, 24 set. – “Accogliamo con soddisfazione il pronunciamento favorevole della Corte di Strasburgo sul ricorso
presentato dal direttore Belpietro contro la condanna a quattro mesi di carcere che gli era stata inflitta per la pubblicazione
di un articolo ritenuto diffamatorio nei confronti di due magistrati, un’ ottima notizia per tutta la stampa italiana. Da
tempo sosteniamo che la previsione della reclusione carceraria nei confronti dei giornalisti per il reato di diffamazione non
solo limita la libertà di stampa ma intacca gravemente la civiltà e la democrazia del nostro Paese”, afferma la deputata Pdl Deborah Bergamini, presidente della sottocommissione Media and Information Society del Consiglio d’ Europa.
“Alla Camera – prosegue – e’ stata presentata una proposta di legge, a firma del presidente Brunetta, dell’ on. Gelmini e
mia, che va proprio nella direzione della modifica della normativa penale sulla diffamazione per escludere il carcere.
Mi auguro che, anche sulla scia delle importanti indicazioni che vengono da Strasburgo, la riunione dei capigruppo di
domattina decida di calendarizzarla nel prossimo mese di ottobre (AGI)”.

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social