Roma, 9 lug. 2013: “Berlusconi ha tanti primati in  politica, nell’ imprenditoria, nello sport e pure nella giustizia che solo con lui riesce ad essere così veloce. Il fatto che sia stata fissata per il 30 luglio prossimo, in tempi record, frettolosamente, l’ udienza in Cassazione per il processo Mediaset, lascia attoniti, nonostante siamo ormai abituati ad ogni sorta di ‘sorpresa’ derivante dall’ accanimento giudiziario che dura da venti anni, e nello stesso tempo amareggia e sconforta. E’, questa, solo una ulteriore conferma di quello che ripetiamo da tempo, che esiste un disegno per eliminare dalla scena politica il leader del centrodestra attraverso l’ uso politico della giustizia. Accelerando il processo inoltre vengono calpestati platealmente i diritti della difesa, ma di questo, pare, a certi giudici, importi poco” (Adnkronos).