Roma, 24 lug. 2013:  “Il Parlamento ha il diritto e il dovere di discutere qualsiasi proposta di legge, così come ha il dovere di approvare speditamente leggi fondamentali per la ripresa italiana, come il decreto del fare. E a seguire, tutte le altre iniziative che consentono al sistema Italia di uscire dalla crisi. Per tutta risposta stiamo assistendo ad uno spettacolo indecoroso: l’ ostruzionismo
M5S, in Aula, ha il solo scopo di perdere e far perdere ancora più tempo ad un’ Italia che soffre già di una architettura istituzionale nemica delle decisioni e della velocità. Non possiamo consentire che il M5S da un lato finga di predicare bene contro le lentezze e le indecisioni della politica e dall’ altro razzoli malamente infischiandosene del buon funzionamento della nostra democrazia” (ANSA).