Milano, 24 mag. 2013: “Non è opinione del Pdl maè la realtà. Da vent’anni Berlusconi viene attaccato con un uso distorto della giustizia. Ci aspetteremmo che le toghe politicizzate venissero isolate. Non si può  discutere un giorno sì e uno pure dell’incandidabilità di Berlusconi. Non riuscendo a eliminare Berlusconi attraverso le urne lo si fa attraverso la giustizia. Nel Pdl c’e’ molta indignazione, non so quanto il partito seguirà  l’invito di Berlusconi a essere responsabili. O c’e’ una presa di coscienza che cosi’ non si può  andare avanti o non so per quanto tempo il Pdl manifesterà responsabilità, anche se Berlusconi lo chiede. (TMNews)