Roma, 9 gen. – L’abolizione dell’Ici era possibile, così come oggi è possibile l’abolizione dell’Imu attraverso una tassazione degli alcolici, dei giochi. Possiamo anche trovare una copertura alternativa attraverso un accordo con la Svizzera, che il governo Berlusconi stava quasi per definire prima della caduta del suo governo attraverso l’impegno dell’allora ministro Romani.

Il primo atto del governo Berlusconi se dovesse vincere sarà quello di abolire l’Imu sulla prima casa, non sulle case di lusso ma su quelle delle persone normali. Abbiamo studiato le coperture, non è una promessa che non trovi fondamento nei bilanci dello Stato.