Gelmini, Pdl: Ingroia. No magistrati in politica durante le loro funzioni

Roma, 1 giu. 2013: ”Non credo, come afferma il militante politico Ingroia, che l’ ex magistrato Nitto Palma abbia intenzione di proporre una pericolosa limitazione della libertà di partecipazione dei magistrati a dibattiti pubblici politico-culturali. Quel che va certamente scongiurata, e sanzionata, è l’ attività scopertamente politica, e per sua natura partigiana, che troppi magistrati in servizio prestano nel tempo dell’ esercizio delle loro funzioni. E’ un principio liberale elementare che in Italia continuiamo a ignorare e che a Ingroia si permette di violare perché con tutte le invenzioni di cui è stato capace a Palermo e grazie al potere assoluto dei Pm, ancora si preferisce far finta di niente. Nonostante non conti, in politica, praticamente niente”. (ITALPRESS).

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social