Roma, 11 set. – “Grillo e’ troppo intelligente per mentire anche a se stesso. La sua acredine contro Berlusconi lo porta a straparlare. Ma la politica non la si fa ne’ a colpi di insulto
ne’ tramite odi personali. Gli italiani sanno che il condannato Grillo non ha piu’ nessun pulpito da cui fare la predica”.