Gelmini, Pdl: Meno regole formali e più valutazione sostanziale per enti e università

Roma, 16 lug. 2013: “Due anni fa ho varato la Valutazione della qualità della ricerca 2004-2010 perché il sistema universitario e degli enti ha bisogno di Due anni fa ho varato la Valutazione della qualità della ricerca 2004-2010 perché il sistema universitario e degli enti ha bisogno di meno regole formali e più valutazione sostanziale. Oggi grazie allo sforzo dell’Anvur e di tutta la comunità scientifica disponiamo finalmente di dati molto precisi sulla ricerca prodotta da dipartimenti e università. Possiamo dunque rafforzare subito il meccanismo di distribuzione premiale delle risorse inaugurato nel 2009. Dobbiamo anzi fare un passo in più. Ho proposto un emendamento per portare già nel 2014 la quota premiale ricerca al 20% di tutto il fondo di finanziamento ordinario e aumentare la quota destinata a premiare chi ha reclutato bene. Meno regole, più valutazione, più responsabilità: questa è la strada da seguire per far crescere la ricerca in Italia”. (Mariastella Gelmini su Facebook)

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social