Gelmini, Pdl: Napolitano. Tutti condividiamo sua denuncia

Roma, 8 ott. 2013: “Il messaggio del Presidente tiene fede alla promessa di inserire la giustizia tra le priorità dell’ agenda di governo. L’ esagerato ricorso alla carcerazione preventiva e la lentezza dei procedimenti hanno reso la situazione delle carceri e la condizione carceraria al di sopra del livello di guardia e al di sotto degli standard di civiltà che il nostro paese deve saper garantire.
Se a tutto ciò uniamo i richiami dell’ Europa alla nostra magistratura, il cerchio si chiude su di un tema annoso e irrisolto cui la consultazione referendaria darà ulteriori importanti risposte. Nell’ indicare al Parlamento le proposte dei saggi – come utile riferimento – il Presidente affida giustamente allo stesso Parlamento il compito di interpretare la sua denuncia che tutti noi condividiamo. E che dovremo accogliere bilanciando i giusti ideali di rispetto della dignità umana e di riscatto dalla pena con il tema della sicurezza sociale e di tutte quelle misure che la possano garantire”. (ANSA).