Roma, 30 apr.  – Le violenze subite dalla Tymoshenko non sono tollerabili, anche il governo italiano prenda una posizione forte. Condivido la proposta di Paola Concia, avanzata quando era a capo del governo anche da Berlusconi, di boicottare gli europei di calcio. Questa volta la Merkel ha ragione.