Gelmini, Pdl: Partiti. Abolizione finanziamento segnale importante

Roma, 31 mag. 2013: “Oggi dalla politica è stato inviato ai cittadini un segnale importante con il provvedimento del governo, condiviso dalla maggioranza, che prevede l’ abolizione del finanziamento pubblico dei partiti. E’ un atto considerevole e apprezzabile soprattutto per il valore simbolico, perché certo non serve a far uscire il Paese dalla recessione, per quello ci vuole ben altro. Tagliare i soldi ai partiti infatti comporta un risparmio di 91 milioni l’ anno che sono una somma esigua rispetto a quella che sarebbe necessaria per rimettere in moto l’ economia. La politica tuttavia non si poteva esimere dall’ introdurre questa importante riforma che era, lo ricordiamo, contenuta in uno degli otto punti presentati dal Pdl, prima delle elezioni nazionali, come obiettivi prioritari da realizzare. Il ddl del governo, che presto avremo modo di leggere, è stato varato con riserva perché dovranno essere valutati e approfonditi alcuni aspetti. Credo che il punto cruciale di quello che dovrà essere il nuovo sistema di finanziamento dei partiti, oltre alla questione già emersa della tutela e difesa dei dipendenti dei partiti, sia quello di predisporre in Parlamento un testo che garantisca massima trasparenza, assoluto rigore e la possibilità a tutti di fare politica come accade in ogni paese democratico”.

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social