Gelmini, Pdl: Rai. Abc è giornalismo aggressivo senza padroni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Roma, 25 lug. 2013: “Oggi l ‘ Agcom si è pronunciata inequivocabilmente e siamo sicuri che i vertici Rai ora tralasceranno le risposte burocratiche e faranno rispettare all’ azienda questo incontestabile giudizio. Nelle civiltà liberali il giornalismo è aggressivo e non conosce padroni, ma perderebbe ogni credibilità se ubbidisse platealmente ad una appartenenza politica. L’ auspicio è dunque che, a partire dalla prossima stagione, si realizzi oltre ad un autentico pluralismo nei programmi che Agcom richiama – quelli di Lucia Annunziata e di Fabio Fazio – una più complessiva attenzione da parte, di tutti i conduttori dei talk show del segmento infotainment e politico, sia alla parità di accesso sia al conseguente pluralismo politico. Spetta proprio al servizio pubblico, in particolare, la missione di mostrare rispetto verso i tanti telespettatori che pagano il canone, seguono con interesse l’ attualità politica e la pensano in maniera totalmente opposta ai conduttori della trasmissione”.

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

0 commenti

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social