Gelmini, PdL: su premio maggioranza, gergo non tecnico

Roma, 2 apr. – «Ha ragione Storace, tecnicamente si tratta di un “premio di governabilita”, giornalisticamente è passato come “premio di maggioranza”. Sono i rischi che corre chi si è occupato di scuola e di studenti, la condanna a non poter sbagliare. Me ne farò una ragione».

È la replica di Mariestella Gelmini, PdL, al leader della Destra, Francesco Storace, in tema di riforma del sistema di voto. Storace aveva commentato su facebook: «In un’intervista, l’ex ministro dell’istruzione Gelmini dice che bisogna dare il premio di maggioranza al primo e al secondo partito. Uno studente che dicesse una cosa del genere sarebbe inesorabilmente bocciato».

Il leader de La Destra ha poi dichiarato, dopo la precisazione dell’on. Gelmini: «La Gelmini ammette l’errore e le fa onore. Farebbe ancora meglio a evitare di contribuire al soffocamento del pluralismo. Il PdL è stato scassato da Fini e non da me».