Gelmini, Pdl: Temiamo escalation giudiziaria contro di noi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Roma, 7 nov. 2013: “Sarà solo un caso, per carità, ma ieri, in Sardegna, a fronte di un’ inchiesta che coinvolge tutto il Consiglio regionale sono finiti in carcere esclusivamente due consiglieri del Pdl; in Campania è toccata oggi la stessa sorte ad un altro consigliere, sempre del Pdl. Girano strane voci di un’ escalation giudiziaria da qui al Consiglio nazionale del partito che appare troppo puntuale per rappresentare un caso fortuito. Non vorremmo che, come troppo spesso è accaduto in questo Paese, certa magistratura voglia mettere naso e becco nelle vicende di un partito, cercando di condizionarne l’ attività in un momento così delicato per la sua vita e i suoi assetti interni. Se mai dovesse succedere, siamo certi che tutti – in questo caso davvero uniti – saremo pronti a denunciare in modo chiaro e netto l’ ennesima invasione di campo di precisi settori della magistratura” (Ansa).

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

0 commenti

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social