Gelmini, Pdl: U.E. Da Berlusconi coraggio e lungimiranza

Roma, 17 giu. 2013: “Berlusconi ha dato ancora una volta una prova di coraggio, combattività e lungimiranza nell’ indicare come valicabile il limite del 3%. Lo afferma a buon diritto perché il Pdl ha dapprima reso possibile l’ esperienza del governo Monti, con una rappresentanza parlamentare decisiva, ed ha da subito tracciato la strada del governo Letta confermandogli sostegno e fiducia nonostante i tentativi di vera e propria follia politica con cui si è tentata, subito dopo le elezioni, la deriva del Paese. Ed è lì che vanno cercati i nemici dell’ Europa. Berlusconi ha reso concretamente possibile una politica di rigore e vuole contribuire a rendere concretamente praticabile un politica di ripresa e di sviluppo. Fa dunque bene ad indicare al governo un atteggiamento deciso in Europa e nel mondo perché si cambi la musica della recessione che mette in ginocchio il Sud dell’ Europa. E’ questo il taglio negoziale giusto di un Paese fondatore dell’ Europa, sempre solidale con nazioni e popoli in difficoltà”. (ANSA).

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social