Gelmini, Pdl: UE. Ci aspetta un'estate rovente a causa della Germania

Roma, 10 giu. 2013: “Ci aspetta un’ altra estate rovente a causa della Germania con l’ incognita sul futuro dell’ euro. Sullo sfondo le elezioni tedesche di fine settembre, in primo piano il processo della Corte costituzionale tedesca sui ricorsi contro la Bce per il suo appoggio con liquidità illimitata ai titoli sovrani dei paesi in crisi. La sentenza arriverà al termine dell’ estate e nel frattempo l’ Ue è di nuovo ostaggio di questo paese. Dopo mesi e mesi di assoluto rigore, il cammino dell’ Europa viene di nuovo bloccato in attesa di capire chi vincerà tra i conservatori che contestano la gestione di Mario Draghi e coloro i quali invece giudicano legittimo e necessario il programma di acquisti di bond.
Per questo sono quanto mai opportune le sollecitazioni che arrivano al governo Letta, forte di un’ ampia maggioranza e già attivo sul fronte delle riforme, di far sentire con maggiore determinazione e perentorietà la voce dell’ Italia in Ue. Con il governo Monti abbiamo fatto i compiti a casa e riportato i conti in ordine con grandi sacrifici, adesso è il momento che l’ Europa assecondi le nostre richieste”. (DIRE).

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social