Roma, 12 set. – “Di questa corsa contro il tempo -votare mercoledì prossimo – della nuova maggioranza in Giunta, molti si pentiranno. I ‘ cretini intelligenti’ del ‘ senza se e
senza ma’, quelli che ‘ la legge e’ uguale per tutti’ (anche se molti giuristi obiettano che non e’ certo chiaro se si possa applicare a tutti), tutti questi dilettanti del nuovo odio e
della politica da bar rischiano di restare con un palmo di naso. Berlusconi non ha chiuso con la fantasia e con il coraggio. Saprà dar vita ad un nuovo ciclo della politica e presenterà il conto ai giustizialisti della prima e dell’ ultima ora, sia che giochino da battutisti buoni e rottamatori sia che si nascondano ignavi dietro i problemi degli Italiani”