GENOVA. RISOLUZIONE MAGGIORANZA INCONSISTENTE. DA TONINELLI SOLO SPOT

Il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, viene in Parlamento – prima la scorsa settimana davanti alle Commissioni Ambiente di Camera e Senato, oggi in Aula a Montecitorio – a lanciare promesse, a vendere spot un tanto al chilo.

Poi leggiamo la risoluzione di maggioranza e ci accorgiamo che quanto annunciato dal ministro non trova riscontro alcuno nelle pagine del documento. Revoca concessioni? Zero. Ricostruzione per Genova? Zero. Un serio piano per le opere pubbliche? Zero.

Siamo davanti ad una risoluzione inconsistente, senza una strategia per il futuro degna di questo nome. Un’ennesimo esempio di propaganda senza fatti concreti.