Gelmini, PdL: nel Pd nessuno vuole cambiare la legge elettorale

Roma, 14 apr. – La verità è che dal Pd arriva più di un segnale che fa presupporre che nessuno voglia in verità cambiare la legge elettorale. Non è il PdL ad essere strumentale, sottolineando le incongruità e le discrasie effettive che ci sono tra la bozza Violante e la proposta Franceschini, ma il Pd a non avere chiaro se proseguire con linearità sulla via delle riforme o mettere i bastoni tra le ruote facendo finta di farle, ma applicandosi per ottenere il risultato opposto. Si tratterebbe dell’ennesima occasione mancata.

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social