Nel 2019 37.611 mamme hanno lasciato il proprio posto di lavoro dopo aver avuto un figlio. Un dato, quello dell’Ispettorato del Lavoro, allarmante, che conferma la grave situazione delle donne lavoratrici in Italia. Troppo spesso, infatti, le mamme sono costrette a scegliere tra il lavoro e la cura dei figli. E nel 2020 i numeri rischiano di essere ancora peggiori. Con l’emergenza Covid, con le scuole chiuse, con tante aziende che non digeriscono lo smart working e con un bonus babysitter che basta per metà mese, le donne sono e saranno sempre più ‘equilibriste’.
La mia proposta di legge per difendere e garantire l’occupazione femminile c’è, è in Parlamento da mesi, basta approvarla per provare a cambiare verso.


0 commenti

Lascia un commento