Legge elettorale, pantomima maggioranza imbarazzante

elezioni-2

La pantomima della maggioranza sulla legge elettorale sta diventando francamente imbarazzante. Il Pd, non pago di aver minacciato fuoco e fiamme con gli alleati se alla Camera non si fosse votata in piena estate, adesso prende appuntamento per settembre. Di Maio, ignaro del fatto che scrivere le regole del gioco a colpi di maggioranza non porta benissimo, vanta un’improbabile autosufficienza dei partiti di governo. Mentre l’Italia attende di comprendere quando si affronteranno per davvero i problemi concreti di famiglie e imprese, sommessamente suggeriamo che le emergenze sono altre e che, per quanto riguarda la legge elettorale, Forza Italia resta ancorata alle proposte unitarie del centro-destra per un sistema maggioritario.

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social