Maltempo – Milano può fare molto per Venezia. La mia lettera al sindaco Sala

Caro sindaco Sala,

ci sono momenti in cui il nostro Paese deve superare divisioni, pure legittime, e polemiche per dare una mano. Oggi siamo tutti chiamati a soccorrere la città italiana più amata nel modo, Venezia. Milano, accusata ingiustamente dal ministro Beppe Provenzano di non fare abbastanza per il resto del Paese, può mettere a disposizione della città lagunare le sue risorse migliori. Penso allo straordinario bagaglio di competenze delle università, a partire dal Politecnico e dalla Bocconi, alle sue prestigiose imprese della moda e del design, al mondo del volontariato sociale che sa essere tanto generoso quanto efficiente. Venezia non è una vetrina ma il cuore pulsante della cultura italiana e, al tempo stesso, la fotografia dei nostri mali e della inconcludenza che spesso i governi hanno offerto agli italiani. Milano, con la sua operosità e la sua generosità, può fare molto per Venezia e il sindaco ne rappresenta l’unità. Da parte nostra c’è tutto l’impegno ad assecondare e favorire ogni iniziativa che restituisca Venezia alla sua dignità e al suo splendore.

Mariastella Gelmini
Capogruppo FI alla Camera e consigliere comunale a Milano