Milano, 12 feb. (LaPresse) – Venti tavoli da 10 persone, 200 partecipanti previsti. Sedie e tavoli bianche nella sala. Costo della cena: 1000 euro a testa. Al Westin Palace di Milano si tiene la cena elettorale di raccolta fondi di Forza Italia, una sorta di ‘investitura’ del candidato sindaco Stefano Parisi, alla presenza del leader Silvio Berlusconi. Al tavolo di quest’ultimo, da programma, tra gli altri, il fratello Paolo, Parisi e la moglie, Anita Friedman, la portavoce azzurra Deborah Bergamini, la senarice Maria Rosaria Rossi. Tra i presenti, il capogruppo al Senato, Paolo Romani, le deputate Daniela Santanchè, Michela Vittoria Brambilla e Laura Ravetto, la coordinatrice di Forza Italia in Lombardia, Maria Stella Gelmini, il vicepresidente regionale Fabrizio Sala, gli assessori lombardi Valentina Aprea (Istruzione) e Giulio Gallera (Reddito di autonomia), oltre ai consiglieri comunali e regionali azzurri. Ecco il menù della serata: sottile di manza fassona con ortaggi di campo e pois verdi bianchi e rossi tricolore di malfatti di ricotta e spinaci su aspretto di pomodori rossi al sentore di aranci;ámedaglia di filetto di vitello cotto nel suo fondo con patate e cimette di broccoli e crema di mascarpone con biscotto di caffè.

Categorie: Comunicati