(ANSA) – MILANO, 3 MAR – Selfie con l’hashtag “Salastaisereno”, “inquietantipersala” e “Parisisindaco”: cosi’ il centrodestra ha replicato alle accuse di Beppe Sala, il candidato sindaco del centrosinistra a Milano, secondo cui dietro il suo avversario Stefano Parisi ci sarebbero facce inquietanti.

E cosi’ su Facebook (https://www.facebook.com/MariastellaGelmini/posts/1124355520942331) e Twitter sono spuntate le fotografie di in consiglio comunale del leghista Alessandro Morelli con gli azzurri Pietro Tatarella e Alan Rizzi con smorfia, quella di Silvia Sardone con la mano ad artiglio, quella del consigliere di Forza Italia Gianluca Comazzi con il cartello ‘Ciao Sala!!!’ e persino quella dell’ex vicesindaco Riccardo De Corato (Fdi) e della coordinatrice regionale Mariastella Gelmini.

Categorie: Comunicati