Vedremo compatibilità economica, non troveremo bilancio in salute

Milano, 5 mar. (askanews) – Il candidato sindaco di Milano del centrodestra, Stefano Parisi, vuole trasformare Area C, l’attuale pedaggio per l’ingresso in centro con qualsiasi tipo di auto, in un pagamento riservato ai soli veicoli più inquinanti. Lo ha detto durante un incontro elettorale con la futura capolista di Forza Italia per Palazzo Marino, Maristella Gelmini. “Vogliamo riportare Area C a com’era sotto la Moratti, cioè un Ecopass che non penalizzi i residenti. Pagheranno solo le auto inquinanti” e non anche i diesel euro 4 e euro 5.

Parisi ha però aggiunto che non è detto che, in caso di vittoria, sia possibile procedere subito con questa
trasformazione del pedaggio: “Questa è le direzione verso la quale stiamo andando, ci stiamo riflettendo, ma c’è anche un problema di gettito” ha aggiunto.

“Noi troveremo purtroppo – ha concluso Parisi – un bilancio del Comune non in buono stato, dovremo anche stare attenti alla compatibilità economica delle decisioni che dovremo prendere subito, però rimetteremo a posto il bilancio del Comune e, una volta messo a posto, ridurremo le tasse, toglieremo di mezzo tutti quei balzelli che servono soltanto a rimpinguare le casse del Comune. L’Area C sembra che vada più in quella direzione che nell’efficace incentivo alla mobilità” sostenibile.

Categorie: Comunicati