Nave Diciotti, facciano tutti un passo indietro

Basta con questo assurdo braccio di ferro, tutti facciano un passo indietro e si trovi una soluzione sostenibile.
Il governo italiano permetta ai migranti presenti sulla nave Diciotti di sbarcare, l’Unione europea si impegni formalmente a coinvolgere tutti i Paesi Ue a farsi carico dell’accoglienza e della gestione di queste persone.

Se continua questo miope muro contro muro perdono tutti: perde l’Italia, perde l’Europa, perdono tutti i Paesi Ue che colpevolmente tacciono.

Non smarriamo l’umanità e facciamo prevalere il buon senso alla durezza ormai inutile delle singole prese di posizione.