Milano, 04 set. – Lunedì prossimo a Verona si incontrerà il coordinamento dei gruppi regionali PdL del Nord. Rispetto alle due precedenti riunioni di luglio oltre alle delegazioni di Piemonte, Veneto e Lombardia ci saranno anche quelle di Emilia-Romagna e Friuli-Venezia Giulia.

Se riprende il lavoro di coordinamento comune, però riprende anche quello delle singole regioni. Oggi nella sede del partito di viale Monza a Milano c’è stato un incontro a cui hanno partecipato il coordinatore lombardo Mario Mantovani, Mariastella Gelmini, Licia Ronzulli, Giancarlo Abelli, Maurizio Bernardo, Luigi Casero, Enrico Pianetta, Laura Ravetto e Giancarlo Serafini. Obiettivo: “individuare – ha spiegato un comunicato – contenuti e progetti per il rilancio del Nord, per contribuire alla redazione del programma elettorale del Popolo della Libertà”.

Elezioni che, secondo il PdL, sono “imminenti”. “In questa fase pre-elettorale abbiamo voluto rimettere in moto la macchina del partito lombardo, avviando in particolare il lavoro dei dipartimenti del coordinamento regionale”, ha sottolineato Mantovani. “Il compito di ciascun gruppo di lavoro – sottolinea Mario Mantovani – sarà quello di elaborare proposte concrete per ogni ambito di competenza, al fine di rispondere alle esigenze ed alle attese delle famiglie, delle imprese e delle istituzioni del Nord del Paese. La questione dominante è e sarà un progetto per il rilancio della questione settentrionale”.

Fonte: Ansa