PdL: vertice parlamentari lombardi su crisi fisco e lavoro

Roma, 23 apr. – “Migliorare e modernizzare gli strumenti di flessibilità contrattuale a favore del mondo delle imprese, affinché possano competere e crescere nell’attuale mercato globale, fornendo, al contempo, maggiori garanzie ed opportunità all’occupazione”. Questi i temi del vertice svoltosi oggi a Milano tra i parlamentari lombardi del Popolo della Libertà Maurizio Bernardo, Luigi Casero, Mariastella Gelmini, Ignazio La Russa, Mario Mantovani, Paolo Romani, il presidente di Fiera Milano Michele Perini, il Giuslavorista Fava, con l’obiettivo di analizzare la riforma del lavoro e del fisco con i rappresentanti degli industriali, degli artigiani, dei commercianti e dei coltivatori diretti della Regione Lombardia .

“Solo a titolo esemplificativo, saranno – si legge in una nota – oggetto di approfondimento l’apprendistato, i contratti a termine, il lavoro autonomo, i tirocini formativi e la flessibilità in uscita. Parole chiave, che suggeriscono importanti interventi di affinamento della riforma del lavoro perché, grazie anche al contributo del mondo produttivo lombardo, possa essere considerata la vera svolta di questo Paese”.

Fonte: AGI