PNRR, la tappa di Trieste

21ea6b8f-07ff-4e87-ac7a-12b9101a744a-1.jpg

Oggi sono a Trieste per una nuova tappa di “Italia domani”.

Il Piano nazionale di Ripresa e Resilienza destina al Friuli-Venezia Giulia un miliardo e 300 milioni di euro per l’edilizia residenziale pubblica e la qualità dell’abitare; per la sanità territoriale, l’edilizia ospedaliera e la digitalizzazione dei servizi sanitari; per interventi contro il rischio idrogeologico; per le politiche attive del lavoro e la formazione.

E poi c’è il porto di Trieste che, con circa 440 milioni di euro in arrivo, sarà un nodo logistico strategico per l’Italia e per l’Europa.

Regioni ed enti locali sempre più protagonisti del Piano. Qui insieme a Massimiliano Fedriga, presidente del Friuli-Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni. Avanti!

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social