Il Pascal per la matematica all'italiano Brezzi

Franco Brezzi è il primo italiano a vincere la Medaglia Blaise Pascal 2012 per la matematica, assegnata dall’Accademia Europea delle Scienze. A Brezzi va il merito di avere stabilito i criteri che rendono affidabili alcuni dei più comuni metodi matematici usati nei calcoli strutturali, nella progettazioni di automobili e di aerei, migliorandone anche la comprensione.

Nato a Vimercate nel 1945 e laureato in matematica nell’Università di Pavia nel 1967, Brezzi è professore ordinario di analisi numerica presso l’Istituto Universitario di Studi Superiori (Iuss) di Pavia e “Distinguished Scientist” presso la King Abdulaziz University (Kau) di Jeddah (Arabia Saudita), dopo aver ricoperto lo stesso ruolo al Politecnico di Torino e all’Università di Pavia. È vice-presidente della Società Europea di Matematica e per molti anni è stato presidente dell’Unione Matematica Italiana e direttore dell’Istituto di Matematica Applicata e Tecnologie Informatiche (Imati) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr).

La consegna del premio è prevista nell’ambito dell’assemblea generale dell’Accademia Europea delle Scienze, in programma il 26 ottobre in Belgio, a Liegi.ù

Fonte: Ansa