Riportiamo la Costituzione sui banchi di scuola!

La Costituzione come possibile materia per l’orale degli esami di maturità 2019 è una buona notizia e mi auguro sia un primo importante passo per rendere la nostra Carta una materia di studio a tutti gli effetti. La Costituzione sui banchi di scuola è il cuore, infatti, di una mia proposta di legge e di un impegno che seguo con passione da tempo. Si tratterebbe del raggiungimento di un obiettivo fondamentale in funzione dei più giovani che devono avere piena coscienza e padronanza dei principi cardine del nostro ordinamento, del sistema di valori che sono i pilastri democratici fondativi del nostro Paese. Introdurre la Costituzione come materia di studio nei percorsi scolastici e formativi è un ulteriore tassello da concretizzare prima possibile. Per questo, mi auguro che si approvi quanto prima la mia proposta, già presentata alla Camera dei deputati.

Sarebbe un bel segnale, infatti, introdurre l’insegnamento obbligatorio della materia proprio in concomitanza con il ritorno della Costituzione tra le materie d’esame per la maturità. In quanto Carta fondamentale del nostro ordinamento, la Costituzione racchiude quei principi imprescindibili su cui si basano le nostre istituzioni e un modello di società che abbia lo sguardo rivolto al domani, seppur ancorata alle sue radici. La consapevolezza di quali siano i diritti e quali i doveri di ciascun cittadino, rappresenta una bussola specialmente in un mondo così veloce, che vede i confini della comunicazione digitale ampliarsi a dismisura, in particolare modo per i giovani. Conoscere il quadro complessivo aiuta a sensibilizzare in funzione del bene collettivo, a distinguere tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato ed è utile a formare quella coscienza critica di cui i cittadini, che siano di oggi o di domani, non possono fare a meno.

Una società libera non è soltanto un luogo figurato in cui ognuno può dire la propria, ma soprattutto quel luogo in cui, al di là di come la si pensi, si ha coscienza di cosa abbia una base solida e concreta e cosa invece sia una fake news, magari utilizzata strumentalmente. Una società libera non può prescindere dalla conoscenza dei valori su cui si fonda. Riportiamo la Costituzione sui banchi di scuola!