Scuola, l’Italia investe meno di altri Paesi e investe male

Siamo penultimi in Europa per numero di laureati, il nuovo anno scolastico è iniziato con 22 mila cattedre scoperte e c’è un corpo docenti che merita di essere valorizzato. Ecco perché la Buona Scuola è buona solo nel titolo!

Questa la mia intervista di oggi su “Il Tempo”.

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social