SMI e ICE portano 15 marchi italiani a Ekaterinburg

Milano, 03 set.2013: Sono quindici i marchi italiani che si preparano a sbarcare in Russia dal 9 al 12 settembre a Ekaterinburg, la quarta città della Russia, nell’ ambito dell’ iniziativa nata dall’Accordo di settore tra Sistema Moda Italia, il Ministero dello Sviluppo Economico e l’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. I brand presenteranno le proprie collezioni P/E 2014 di abbigliamento e accessori uomo, donna e bambino agli operatori locali e nella regione degli Urali, proprio nei giorni che seguono il più importante salone fieristico dell’Europa dell’Est, CPM – Collection Premie’ re Moscow (dal 4 al 7 settembre). Tra i protagonisti ci saranno Walter Babini, Gio Ferrari, Gimo’ s, Green Coast e Angelo Nardelli 1951 per l’ uomo, Paola Frani e Calze Luisa per la donna, e infine Navigare, Laura Biagiotti Dolls, Billionaire, Ferrari Junior Collection, Gf Ferrè, My Collections, Beverly Hills Polo Club, Quis Quis per il bambino. Alla luce dei dati del 2012, con le esportazioni di Tessile-Moda in Russia che hanno toccato 1,4 miliardi di euro, l’86,4% delle quali e’ costituito da capi di abbigliamento (1,2 miliardi di euro), la Russia risulta essere il settimo mercato di sbocco per le imprese italiane.”Con questa iniziativa -afferma Gianfranco Di Natale, direttore Generale SMI- vogliamo offrire alle aziende partecipanti un’adeguata piattaforma d’incontri con operatori locali in una regione della Federazione Russa che ha dimostrato di apprezzare l’eccellenza delle produzioni italiane, soprattutto in un momento di particolare difficolta’ economica come l’attuale” (ANSA).

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social