Spazio, si inaugura corso ingegneria aerospaziale Sapienza

Si inaugura oggi a Roma il corso di Ingegneria Aerospaziale dedicato a ingegneri iracheni, proposto dalla Scuola di Ingegneria Aerospaziale di Roma, finanziato dal Ministero degli Esteri e gestito dal Dipartimento di Ingegneria Astronautica Elettrica e Energetica della Sapienza.

Al termine del Corso gli studenti iracheni avranno progettato e realizzato un micro satellite da lanciare nel 2014. Lo Spazio si trasforma in terreno di cooperazione internazionale tra Italia e Iraq. Inizia oggi a Guidonia, presso l’Aeroporto Militare Alfredo Barbieri, un corso che formerà i primi 15 Ingegneri Aerospaziali Iracheni.

Costituiscono il primo nucleo destinato a sviluppare le competenze accademiche, tecnologiche e industriali del settore aerospaziale in Iraq. Il corso rappresenta uno dei pochissimi casi di cooperazione allo sviluppo diretta ad un settore ad alto valore aggiunto, come quello aerospaziale, di grandi potenzialità nel medio-lungo termine per un Paese come l’Iraq.

L’inaugurazione ufficiale vedrà la partecipazione dei massimi livelli ministeriali iracheni e italiani, le massime rappresentanze delle Forze Armate e della industria aerospaziale nazionale in modo da partecipare e agevolare l’inizio di una importante collaborazione a livello universitario e industriale.

Alla cerimonia di inaugurazione del Corso parteciperanno i Ministri iracheni della Scienza e Tecnologia e della Educazione Superiore e il Ministro dell’Università Francesco Profumo. Nel prossimo futuro è programmata la creazione di una Scuola di Ingegneria Aerospaziale a Baghdad, che nascerà grazie al supporto di quella di Roma e una attività di sviluppo industriale con il supporto delle maggiori industrie italiane del settore.

Fonte: Ansa