Sui social devono crescere idee, non paure

L’iniziativa voluta da un gruppo di liceali modenesi rappresenta bene un modo di navigare su internet lontano dall’aggressività che, purtroppo, l’ha profondamente condizionato. L’idea di questi ragazzi, dichiaratamente omosessuali, nasce come “coming out”, per aiutare le persone a superare i propri timori, le proprie incertezze, magari con un pizzico di ironia. La pagina che hanno ideato su Instagram sta avendo un grande successo. Perchè affrontare a viso aperto una realtà è un modo per imparare a comprendersi e a rispettarsi. Personalmente sto lavorando con un gruppo di parlamentari di Forza Italia per fare dei social e dell’uso della rete un campo destinato a far crescere idee, invece che paure. E tutti naturalmente possono dare una mano.