Se l’Università non ci insegna a cogliere le opportunità che abbiamo

di Chiara MaffiolettiSolferino 28 anni dell’11.06.2012

Dicono che i giovani sono poco determinati. Che sono più a loro agio con la pratica del lamentarsi piuttosto che con quella del rimboccarsi le maniche. Non siamo d’accordo e ormai ce lo siamo detti diverse volte, nel nostro blog. Per questo oggi ospitiamo la storia di Giulio Cortesi, un ragazzo di 22 anni che è riuscito a entrare in un istituto d’eccellenza:  la Scuola Galileiana di Padova. Studia Giurisprudenza e vive nel collegio della scuola.  Ma c’è una cosa che ha imparato al di là delle ore (“anche 14 al giorno”) sui libri di scuola, ovvero che

 I ragazzi oggi hanno delle opportunità che arrivano direttamente dall’Europa (o anche da più lontano) che non vanno sottovalutate

(altro…)