Un’alleanza sottovoce

di Antonio PolitoCorriere della Sera del 02.08.2012

La «narrazione» di Nichi Vendola è sempre complessa, ma ieri lo è stata di più. Non era nemmeno uscito da un incontro con Bersani per concordare un’alleanza col Pd chiusa a Di Pietro e aperta all’Udc, che già convocava una conferenza stampa per smentire di aver aperto all’Udc e chiuso a Di Pietro. Nel mezzo, la rivolta in Rete dei suoi militanti, che di Casini non vogliono sentire nemmeno parlare. Ma la sinistra ha i suoi riti, e quella cui stiamo assistendo è un’elaborata danza di corteggiamento: Vendola non può fare a meno di Bersani, ma non può neanche fare a meno dei suoi elettori, regalandoli a Grillo o a Di Pietro. Così si tenta un avvicinamento graduale e progressivo, fatto di un’allusione e di una smentita, di un passo avanti e uno indietro.

(altro…)