Pos obbligatorio, Fi si ribella contro la mazzata. Il caso Provvedimento contestato

Pos

Di Giannino della Frattina – Da Il Giornale

Milano, 17 lug. 2014: Un’interpellanza parlamentare al governo per denunciare la mazzata su partite Iva, professionisti e imprenditori dopo l’introduzione della norma sui Pos, i dispositivi elettronici resi obbligatori per accettare i pagamenti con carte di credito, di debito e prepagate a cui sono stati costretti artigiani e professionisti per importi superiori ai 30 euro. (altro…)

Interpellanza urgente Pos

I sottoscritti Fontana, Gelmini, Ravetto, Santanchè, Palmieri, Centemero, Romele e Squeri chiedono di interpellare il Ministro dell’economia e delle finanze, per sapere – premesso che: la norma, recentemente introdotta, sull’obbligatorietà del Pos sta creando notevoli disagi a commercianti, artigiani e liberi professionisti, in quanto i costi di installazione e gestione Leggi tutto…

Gli imprenditori della fabbrica accanto

di Dario Di VicoCorriere della Sera del 22.04.2012

Dai virtuosi del cashmere a quelli dei distretti Ecco chi ha già battuto la crisi economica

Per capire che cosa veramente sta succedendo all’economia reale guai ad affidarsi solo ai calcoli sulle medie statistiche. Racconta Innocenzo Cipolletta che ha appena ultimato un’indagine sui processi di ristrutturazione dell’industria italiana: «Crescita zero è un concetto che ormai spiega poco e niente. Anzi, nasconde molte cose. Non ci fa vedere come un pezzo dell’offerta italiana, quella capace di produrre valore aggiunto, si sia addirittura rafforzata. A scomparire sono state, invece, le aziende e le produzioni che non reggono la competizione con i nuovi Paesi produttori».

(altro…)