Pos obbligatorio, Fi si ribella contro la mazzata. Il caso Provvedimento contestato

Pos

Di Giannino della Frattina – Da Il Giornale

Milano, 17 lug. 2014: Un’interpellanza parlamentare al governo per denunciare la mazzata su partite Iva, professionisti e imprenditori dopo l’introduzione della norma sui Pos, i dispositivi elettronici resi obbligatori per accettare i pagamenti con carte di credito, di debito e prepagate a cui sono stati costretti artigiani e professionisti per importi superiori ai 30 euro. (altro…)

Interpellanza urgente Pos

I sottoscritti Fontana, Gelmini, Ravetto, Santanchè, Palmieri, Centemero, Romele e Squeri chiedono di interpellare il Ministro dell’economia e delle finanze, per sapere – premesso che: la norma, recentemente introdotta, sull’obbligatorietà del Pos sta creando notevoli disagi a commercianti, artigiani e liberi professionisti, in quanto i costi di installazione e gestione Leggi tutto…