TAV: TUTTE LE BALLE DI DI BATTISTA E DEL M5S

IMG_2248

Ieri sera a Che tempo che fa sulla #TAV ne ha inanellate a raffica. Ha detto che costa 20 miliardi, ma è FALSO. Ha spiegato che i lavori non sono cominciati, ma è FALSO. Così come il discorso sulle tangenti: se hanno fatto la meravigliosa legge che ha cancellato la corruzione di cosa si preoccupa?

Non c’è solo la Tav. Da Nord a Sud sono 27 le grandi opere congelate per motivi burocratici e soprattutto politici, un Paese-cantiere a cielo aperto con oltre 25 miliardi di investimenti bloccati.
La verità è che proprio non ce la fanno a dire sì alle #infrastrutture, al #lavoro, alla #crescita, allo #sviluppo. Proprio non ce la fanno a dire sì al #futuro. Ma un Paese che non cresce, muore.

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Una risposta

  1. La TAV va fatta perché :
    1) Abbiamo già firmato un contratto e pagato già parte dei lavori..
    2) se non si fa si pagano le penali.
    Cosa fare per migliorarla :
    1) per evitare le tangenti, basta eliminare la moneta cartacea e pagare tutto col bancomat ( o bonifico ).
    2) accelerare i lavori, assumendo più operai, per terminare il prima possibile i lavori, ed evitare penali.
    3) abbassare le tasse sulle imprese.

I commenti sono chiusi.

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social