Testo su educazione civica e alla cittadinanza digitale ottimo segnale

L’approvazione trasversale da parte della commissione cultura del testo unificato sull’educazione civica è un ottimo segnale per restituire alla scuola un ruolo decisivo nella formazione dei nuovi cittadini. Sono particolarmente soddisfatta di aver dato un contributo importante con la proposta di legge sulla ‘carta dei diritti e dei doveri dell’adolescente digitale’: con l’accordo di tutte le forze politiche è stata recepita nei suoi contenuti essenziali. Grazie a tale previsione normativa i nostri ragazzi potranno esercitare consapevolmente i diritti e le libertà ma anche i doveri nella nuova dimensione digitale della cittadinanza, per evitare che la rete fagociti le più elementari norme di civile convivenza e la dignità delle persone. Ma il nostro impegno non finisce qui, perché, con le nostre deputate e i nostri deputati della commissione cultura, ci siamo già attivati affinché, nel seguito dell’esame del provvedimento, venga ulteriormente potenziata l’offerta formativa allo scopo specifico di prevenire i fenomeni del bullismo e del cyberbullismo, che purtroppo, come dimostrano le statistiche, colpiscono un ragazzo su due.