Tribunale Brevetti, azioni concrete da governo e sindaco Sala per Milano

img_4156.jpg

Dopo la candidatura di Milano a sede del Tribunale europeo dei Brevetti adesso bisogna fare un passo in avanti. E con il poco entusiasmo dimostrato finora sia dal sindaco Sala che dal governo, purtroppo, non si va molto lontano. Pretendiamo chiarezza e una strategia efficace, condivisa, per proseguire questo percorso in Europa. Stiamo giocando una partita decisiva e dopo la beffa dell’Ema è vietato sbagliare. Milano e la Lombardia hanno ben pochi rivali. Prezioso il coinvolgimento della società civile, delle rappresentanze professionali e delle associazioni di categoria, anima della nostra città. Dall’amministrazione Sala e dall’esecutivo Conte ci aspettiamo pertanto azioni concrete per portare Milano e l’Italia al centro dell’Europa, da protagonista. Non c’è tempo da perdere.

Sottoscrivi la nostra Newsletter

Per restare in contatto con noi

Condividi questo post con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Connettiti con Mariastella

Seguimi sui Social